fbpx

Condizioni Generali di Vendita

Condizioni Generali di Vendita

1 – Applicabilità delle condizioni

1.1. Le presenti Condizioni Generali (qui di seguito “ CONDIZIONI ”) costituiscono parte integrante di tutti i contratti di vendita
stipulati tra METEM SRL (qui di seguito “ VENDITORE ”) e il compratore destinatario dell’offerta (qui di seguito “ il COMPRATORE
”), aventi per oggetto i prodotti del VENDITORE (qui di seguito “ PRODOTTI ”). Nel caso in cui il destinatario dell’offerta
rispettasse la definizione di cui all’art 3. del Codice del Consumo verrà indicato a seguito come “ CONSUMATORE ”.
Salvo singoli casi in cui le CONDIZIONI siano state derogate con espresse pattuizioni scritte a firma del VENDITORE, esse
costituiranno la disciplina esclusiva di tali vendite. Pertanto, ogni disposizione introdotta dal COMPRATORE negli ordini inviati al
VENDITORE o in qualsiasi altro documento, che sia in contrasto o in aggiunta alla presenti CONDIZIONI, sarà considerata nulla e
priva di effetto a meno che non venga espressamente accettata per iscritto dal VENDITORE. Se una o più parti delle presenti
CONDIZIONI o dei singoli contratti che le includano risultassero invalide, le CONDIZIONI resteranno valide nel loro complesso; le
parti invalide saranno sostituite con pattuizioni che si avvicinino quanto possibile alla originaria volontà delle parti.
1.2. Né con le presenti Condizioni Generali, né con i singoli contratti di vendita, vengono concessi al COMPRATORE diritti di sorta
(a titolo di licenza o a qualsiasi altro titolo) sui segni distintivi né su qualsiasi altro diritto di proprietà industriale o intellettuale del
VENDITORE. Il COMPRATORE si impegna a non cancellare ne rimuovere o danneggiare i marchi e gli altri segni distintivi o di
identificazione apposti dal VENDITORE sui PRODOTTI.

2 – Conclusione del contratto di vendita – Consegna dei prodotti

2.1. Il contratto di vendita si intende concluso solo ed esclusivamente quando il VENDITORE emette l’ordine di vendita verso il
COMPRATORE; questo vale anche nel caso in cui la proposta di vendita sia stata effettuata da preponenti terzi al VENDITORE.
2.2. Il contratto di vendita non confermato per iscritto in nessun caso potrà intendersi accettato salvo esecuzione del medesimo
da parte del VENDITORE mediante spedizione o consegna dei PRODOTTI. La consegna parziale di PRODOTTI ordinati non
comporta l’accettazione dell’intero ordine, ma solo di quella parte di PRODOTTI effettivamente consegnata.
2.3. E’ convenuto che i PRODOTTI consegnati restano di proprietà del VENDITORE fino a quando non sia pervenuto a
quest’ultimo il completo pagamento, ma il rischio sugli stessi si trasferisce al COMPRATORE nel caso in cui sia stata pattuita una
consegna FCA con il COMPRATORE.
2.4. Salvo diverso accordo, documentato dalla conferma d’ordine del VENDITORE, la consegna dei prodotti avviene “FCA” (Free
Carrier), presso il magazzino del VENDITORE sito in Via G. Gonella, 8 – 31038 Postioma di Paese (TV) – ITALY
L’uso del termine “FCA” (Free Carrier) nelle presenti Condizioni Generali, così come qualsiasi eventuale diverso termine di resa
concordato tra VENDITORE e COMPRATORE, sarà interpretato in conformità agli INCOTERMS®
della Camera di Commercio
Internazionale (CCI) in vigore alla data della conclusione del contratto di vendita.
Nel caso in cui il COMPRATORE sia un CONSUMATORE, così come definito dall’art. 3 del Codice del Consumo, la consegna della
merce avverrà all’indirizzo comunicato dal CONSUMATORE alla conferma dell’ordine.
2.5. Qualora il VENDITORE preveda di non essere in grado di consegnare i PRODOTTI alla data pattuita per la consegna, egli
dovrà avvisarne il COMPRATORE indicando, ove possibile, la data di consegna prevista.
In caso di merce in pronta consegna i tempi per la preparazione di un ordine sono di 3/4 giorni lavorativi dalla conferma d’ordine
e a pagamento ricevuto. Dopo la preparazione gli ordini vengono affidati al corriere che effettuerà la consegna presso l’indirizzo
concordato alla conferma dell’ordine. Seguirà via email il tracking per monitorare lo stato della spedizione. Nel caso in cui alcuni
prodotti ordinati non siano immediatamente disponibili verrete contattati dal nostro servizio clienti per trovare alternative o
concordare consegne differite. I tempi di consegna sono da considerarsi indicativi e non vincolanti per cui in ogni caso di forza
maggiore o caso fortuito Metem SRL non si riterrà responsabile per il ritardo della consegna.
2.6. La merce viene consegnata all’indirizzo fornito al momento dell’ordine. Se al momento della consegna nessuno è presente,
potranno essere applicati i relativi costi di giacenza o il pagamento di una sanzione. Nel caso non ci possa essere nessuno a
ricevere la merce, si richiede di lasciare una nota prima di concludere l’ordine in modo che il corriere possa lasciare la merce ad
un vicino o familiare, evitando che la merce finisca in giacenza.
2.7. Richieste EXTRA (a pagamento)
– Consegna al Piano – il corriere consegna il pacco al piano. Non si effettuano consegne ai piani se non concordate con il nostro
servizio clienti in anticipo. Costo di tale servizio varia in base al peso.
– Consegna su appuntamento – Il corriere contatta telefonicamente per fissare il giorno della consegna. N.B. – non viene fissato
l’orario preciso per la consegna.
2.8. La merce viaggia assicurata. Metem SRL non è responsabile di deterioramenti, avarie, ritardi e danni di qualsiasi genere che
possano verificarsi durante il trasporto. L’acquirente è incaricato ad effettuare le verifiche opportune della merce ed inoltrare
reclami nei confronti del trasportatore direttamente all’atto del ricevimento, mediante precisa riserva sul bollettino di consegna
del corriere (Accettare la merce con riserva). Pertanto si consiglia di controllare i colli prima di firmare, in caso di dubbi accettare
“CON RISERVA”, altrimenti, in caso di problemi, non sarà possibile effettuare il rimborso.
2.9. I costi di spedizione vengono calcolati in base al peso e/o al volume dei prodotti trasportati.

3 – Caratteristiche dei prodotti – Garanzia – Reclami

3.1. Eventuali informazioni o dati sulle caratteristiche e/o specifiche dei PRODOTTI contenute in cataloghi, listini, dépliant, siti
web o altri documenti analoghi hanno valore puramente indicativo e non vincolano il VENDITORE se non sono espressamente
richiamate nel contratto di vendita. Il VENDITORE si riserva di apportare ai PRODOTTI le modifiche che, senza alterare le caratteristiche essenziali dei PRODOTTI, dovessero risultare necessarie ed opportune.
3.2. Le rappresentazioni dei PRODOTTI sui dépliant ed altri materiali pubblicitari del VENDITORE sono puramente illustrative e
non rappresentano necessariamente il risultato estetico finale dello specifico PRODOTTO rappresentato.
3.3. Il VENDITORE garantisce la buona qualità e l’assenza di vizi nei PRODOTTI forniti. La garanzia non si applica per PRODOTTI
classificati dal VENDITORE per qualità inferiori alla 1^ scelta o per partite di PRODOTTI usati, di fine serie, vendute in blocco o
segnalate come partite speciali.
3.4. Il VENDITORE non è responsabile per vizi e/o anomalie rilevate sui PRODOTTI non dovuti alla qualità dei PRODOTTI stessi
ma all’uso improprio da parte degli acquirenti e/o dei suoi aventi causa. In particolare, il VENDITORE non accetta reclami o
contestazioni in relazione alle situazioni precedentemente descritte.
3.5. I reclami devono essere comunicati dal COMPRATORE al VENDITORE tramite posta elettronica a info@metemsrl.com entro
15 giorni dalla consegna della merce. Per i vizi occulti il termine è di 15 giorni dalla scoperta del vizio. Il VENDITORE non
risponderà per vizi che vengano denunciati dopo 12 mesi dalla consegna dei PRODOTTI al primo COMPRATORE.
Nel caso in cui il COMPRATORE sia un CONSUMATORE così definito dall’art. 3 del Codice del Consumo, beneficerà della garanzia
a cui il VENDITORE è tenuto per legge (“Garanzia Legale”). Il VENDITORE garantisce che i PRODOTTI sono esenti da vizi e
conformi alle specifiche tecniche dichiarate dallo stesso. La garanzia non avrà validità se l’anomalia risulterà dipendente da
applicazioni non corrette o non adeguate al prodotto, la garanzia, cioè non potrà essere applicata qualora i difetti dei PRODOTTI
siano conseguenti a fenomeni di usura o inefficiente manutenzione. Ove non diversamente indicato, la garanzia, avrà la durata di
anni 2 dalla data di consegna.
3.6. Eventuali reclami relativi allo stato dell’imballo, quantità, numero o caratteristiche esteriori dei PRODOTTI (vizi palesi)
dovranno essere notificati al VENDITORE per iscritto a pena di decadenza entro 15 giorni dalla data di ricevimento dei
PRODOTTI. Inoltre il COMPRATORE in caso di ammanchi o danni all’imballo o altri vizi esteriori, dovrà formulare le opportune
riserve nei confronti del trasportatore.
3.7. Nei prodotti che necessitino di installazione o posa, in generale, la garanzia si applica solo per vizi rilevati in prodotti non
ancora posati. Per eventuali vizi occulti rilevabili solo successivamente alla posa, ai fini dell’applicazione della garanzia, è
necessario che il VENDITORE accerti che la posa sia stata eseguita a regola d’arte (secondo quanto riportato nelle schede
tecniche e nelle schede di posa dei relativi prodotti).
3.8. Il VENDITORE si impegna a porre rimedio a qualsiasi difetto di conformità dei PRODOTTI rispetto alle specifiche concordate
a lui imputabile, verificatosi entro 12 mesi dalla consegna dei prodotti al COMPRATORE, purché tale difetto di conformità gli sia
stato notificato tempestivamente e per iscritto entro 15 giorni dalla scoperta del difetto ma non oltre la scadenza della predetta
garanzia. In tal caso il VENDITORE provvederà, a sua scelta, alla sostituzione o alla riparazione dei PRODOTTI, o parte di essi,
risultati difettosi.
3.9. Gli obblighi assunti dal VENDITORE in base al precedente art. 3.8. costituiscono i soli rimedi disponibili al COMPRATORE. E’
espressamente esclusa, tranne nei casi di dolo o colpa grave del VENDITORE, ogni altra responsabilità del VENDITORE, sia essa
contrattuale, extracontrattuale o ad altro titolo, comunque originata dai PRODOTTI forniti, per danni diretti e/o indiretti di
qualsiasi tipo. Il venditore non garantisce la conformità dei PRODOTTI a normative diverse da quella italiana ed europea
applicabili, salvo espresso patto contrario.
3.10. Eventuali resi dovranno essere autorizzati per iscritto, e comunque riconsegnati, franchi di ogni spesa, presso l’indirizzo
comunicato dal VENDITORE. E’ escluso il rimborso di altri oneri e/o spese accessorie e, in particolare, i costi di trasporto
smontaggio e rimontaggio dei PRODOTTI. In tutti i casi la garanzia del VENDITORE non potrà eccedere il valore del materiale
contestato.
3.11. La garanzia decade se:

  1. l’installazione del prodotto non è stata eseguita correttamente secondo istruzioni.
  2. se il prodotto è stato assoggettato ad utilizzi o sovraccarichi diversi da quelli dichiarati nella scheda tecnica.
  3. se il prodotto è stato a contatto con liquidi corrosivi o diversi da quelli consentiti.
  4. se è stato fatto un uso improprio del prodotto.

4 – Diritto di recesso

4.1. Metem SRL riconosce al CONSUMATORE il diritto di recesso.
Nel caso in cui il COMPRATORE sia un CONSUMATORE, così come definito all’art.3 del Codice del Consumo, si applica la
disciplina prevista gli competono i diritti di cui agli art.52 e ss. del Codice del Consumo, e pertanto il diritto di recedere dal
Contratto di Acquisto per qualsiasi motivo, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, tramite dichiarazione esplicita
della sua volontà di recedere dal contratto entro 14 giorni dalla consegna della merce.
4.2. La dichiarazione dovrà essere inviata tramite posta elettronica a info@metemsrl.com avente come oggetto il “Recesso dal
Contratto di Vendita”, il “Numero d’Ordine” e la “Data Ordine” a cui il Contratto si riferisce, oltre a tutti i dati sotto indicati:
– elenco di tutti Prodotti oggetto del Contratto di Vendita;
– elenco dettagliato dei Prodotti per i quali si richiede l’esercizio del diritto di recesso (nel caso in cui si intenda esercitare detto
diritto solo su alcuni dei Prodotti oggetto del Contratto di Vendita);
– data di Ricezione dei Prodotti per i quali si richiede l’esercizio del diritto di recesso;
– nome e cognome di Cliente;
– Indirizzo email (lo stesso con il quale è stato effettuato l’Ordine)
4.3. La restituzione della merce è a cura e spese del CONSUMATORE. La merce dovrà pervenire correttamente imballata e nelle
medesime condizioni in cui è pervenuta. Il VENDITORE si riserva di respingere ogni prodotto restituito non imballato o
comunque con modalità diverse da quelle sopra specificate.
4.4. Il diritto di recesso è escluso, ai sensi dell’art.59, lett c) del Codice del Consumo, in caso di prodotti realizzati su misura
secondo le esigenze del cliente.
La sottoscrizione o il pagamento anche parziale dei prodotti costituisce specifica accettazione delle condizioni generali di vendita

5 – Prezzi e condizioni di pagamento

5.1. Salvo patto contrario, i prezzi si intendono per PRODOTTI imballati secondo gli usi del settore in relazione al mezzo di
trasporto pattuito, resa FCA, IVA esclusa, essendo inteso che ogni altro onere e spesa sarà a carico del COMPRATORE. Nel caso
di vendita destinata ad un CONSUMATORE così come definito dall’art. 3 del Codice del Consumo, il prezzo di vendita è il prezzo
finale, valido per una unità di PRODOTTO o per una determinata quantità del PRODOTTO, comprensivo dell’IVA e di ogni altra
imposta (art.13 del Codice del Consumo).
I prezzi si intendono calcolati in valuta Euro salvo espresso patto contrario concordato espressamente ed in forma scritta tra le
parti. Resta inteso che i prezzi di listino vigenti al momento dell’offerta potranno essere soggetti a variazioni periodiche a
discrezione del VENDITORE.
5.2. Salvo patto contrario, i pagamenti sono da effettuarsi tramite bonifico bancario o tramite sistema Paypal, nel momento in cui
il COMPRATORE riceve dal VENDITORE l’ordine di vendita. Si considera effettuato il pagamento quando la somma entra nella
disponibilità del VENDITORE presso la sua banca entro il limite massimo di 3 giorni lavorativi dall’emissione della conferma
d’ordine da parte del VENDITORE. Tutte le spese bancarie e di negoziazione sono a carico del COMPRATORE.
5.3. In caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, del prezzo di vendita ad una delle scadenze stabilite, il VENDITORE si
riserva il diritto di porre a carico del COMPRATORE, senza necessità di costituzione in mora, gli interessi moratori ai sensi del
Decreto Legislativo n. 231/2002 e successive modifiche, fino alla data dell’effettivo pagamento, fermo restando qualsiasi altro
rimedio previsto nei confronti del VENDITORE dalle presenti Condizioni Generali e/o dalla legge oltre alla facoltà di addebitare al
COMPRATORE le spese sostenute per il recupero del credito, in via giudiziale e/o stragiudiziale.
5.4. Qualora il VENDITORE abbia motivo di temere che il COMPRATORE non sia in grado di pagare o non intenda farlo alla data
pattuita, il VENDITORE si riserva la facoltà di sospendere le consegne, avvisando il COMPRATORE, fintantoché non riceverà
garanzie idonee e qualora nulla riceva nel termine assegnato, potrà risolvere il contratto salvo il diritto al risarcimento dei danni.
5.5. Eventuali sconti o specifici accordi sulle singole forniture sono da considerarsi validi solo se espressamente riportati per
iscritto negli ordini di vendita. Il COMPRATORE non è autorizzato a sospendere pagamenti ne a operare deduzioni, riduzioni o
compensazioni per nessun motivo, neanche in caso di reclami o contestazioni , se non previo accordo scritto con il VENDITORE.

6 – Agenti

6.1. Gli agenti del VENDITORE promuovono le vendite e non sono autorizzati ad agire in nome e per conto del VENDITORE salvo
specifica autorizzazione scritta.
6.2. Gli ordini trasmessi dagli agenti non vincolano il VENDITORE e devono quindi essere espressamente accettati per iscritto dal
VENDITORE stesso come da precedente art. 2.1.

7 – Riservato dominio

7.1. E’ convenuto tra le parti che la vendita dei PRODOTTI è effettuata con riserva di proprietà a favore del VENDITORE sino al
totale pagamento del prezzo pattuito, ai sensi dell’art. 1523 e seguenti del codice Civile Italiano. Tuttavia il rischio di perimento
della merce passa al COMPRATORE dal momento della consegna FCA dei PRODOTTI.
Nelle vendite all’estero, nel caso in cui la merce sia venduta e consegnata a clienti terzi prima del passaggio di proprietà,
nell’ambito di normali rapporti commerciali del COMPRATORE stesso, la riserva di proprietà a favore del VENDITORE permane
anche nei confronti dei terzi, ove la legge lo consenta.
7.2. In caso di mora del COMPRATORE, il VENDITORE potrà, senza necessità di alcuna formalità, compresa la messa in mora,
ritirare tutta la merce oggetto di riservato dominio ed eventualmente, se la legge lo consente, tutti i titoli di credito verso terzi ad
essa afferenti, con riserva di ogni ulteriore opportuno rimedio in via giudiziale per il pregiudizio subito.

8 – Forza maggiore

8.1. Il VENDITORE non è responsabile nei confronti del COMPRATORE per ogni inadempimento, compresa la mancata o ritardata
consegna, causata da eventi al di fuori del suo ragionevole controllo quali, a titolo meramente indicativo: sciopero, boicottaggio,
serrata, incendio, guerra, guerra civile, sommosse e rivoluzioni, eventi atmosferici eccezionali (terremoti, alluvioni, ecc.),
requisizioni, embargo, interruzioni di energia, ritardi nella consegna di di componenti o materie prime, virus informatici, guasti
agli impianti, sospensione o difficoltà nei trasporti .
8.2. Ciascuna parte potrà sospendere l’esecuzione dei suoi obblighi contrattuali quando tale esecuzione sia resa impossibile o
irragionevolmente onerosa da un impedimento imprevedibile indipendente dalla sua volontà, quale, a titolo esemplificativo e non
esaustivo: sciopero, boicottaggio, serrata, incendio, guerra, guerra civile, sommosse e rivoluzioni, eventi atmosferici eccezionali
(terremoti, alluvioni, ecc.), requisizioni, embargo, interruzioni di energia, ritardi nella consegna di di componenti o materie prime,
virus informatici, guasti agli impianti, sospensione o difficoltà nei trasporti. La parte gravata da un suddetto evento che desideri
avvalersi della sospensione dovrà comunicarlo immediatamente dall’altra parte al verificarsi dell’evento, così come dovrà
comunicare la sua cessazione. Qualora la sospensione dovuta a forza maggiore duri oltre sei settimane, ciascuna parte avrà il
diritto di risolvere il contratto di vendita con preavviso scritto di 10 giorni.

9 – Diritto applicabile – Foro competente

9.1. Le presenti Condizioni Generali, nonché ciascun contratto di vendita concluso tra il VENDITORE e il COMPRATORE, sono
regolati dalla legge italiana.
9.2. Eventuali controversie derivanti dalle presenti condizioni generali e/o da contratti di vendita conclusi tra il VENDITORE e il
COMPRATORE saranno devolute alla giurisdizione ed alla competenza esclusiva del Foro di Treviso. Nel caso in cui il soggetto sia
un CONSUMATORE così come definito dall’art. 3 del Codice del Consumo, il Foro competente sarà quello del luogo di residenza o
di domicilio del CONSUMATORE, se ubicati nel territorio dello Stato, ai sensi dell’art. 66 bis del Codice del Consumo.

Questo documento sostituisce qualsiasi altro documento precedente che risulti obsoleto o in conflitto con i termini e condizioni qui descritti.
DoTile®, LEGION® Equipment, RamBOX® trademarks are owned by and used under the license from Metem S.r.l.